• Orion S.r.l. - Via Alessandro Volta 25/B - 35030 - Veggiano (PD) - Italy
Torna agli Strumenti

Sistema di monitoraggio in continuo di Mercurio nelle emissioni GASMET CMM e CMM AutoQAL

Sistema di monitoraggio in continuo di Mercurio nelle emissioni GASMET CMM e CMM AutoQAL

GASMET CMM (Continuous Mercury Monitoring System) è un sistema di monitoraggio delle emissioni completo e progettato per soddisfare le normative per la misurazione del mercurio in continuo mediante diverse forme di combustione, come le centrali elettriche alimentate a carbone o gli inceneritori di rifiuti.

GASMET CMM necessita di poche attività manutentive, e fornisce un’ottima soluzione per condizioni di misura industriali impegnative.

Impiega una spettroscopia con fluorescenza atomica e conversione termica di composti ionici di mercurio in mercurio atomico. L’alta sensibilità intrinseca della spettroscopia a fluorescenza atomica consente un’ampia diluizione del gas campione, che viene poi trasportato all’analizzatore. Direttamente dopo la riduzione termica del mercurio, il gas secco contenente solo mercurio atomico viene condotto alla cella di campionamento.

La calibrazione dell’intero sistema viene eseguita con un’unità di calibrazione automatica, in grado di produrre un flusso costante di mercurio atomico e, opzionalmente, di mercurio ossidato.

Il CMM è composto da una sonda di diluizione, una linea di campionamento riscaldata, un analizzatore di mercurio GASMET ed un generatore di test gas GASMET. La sonda di diluizione riscaldata con un sistema di soffiaggio a due stadi garantisce la durata e la bassa manutenzione del sistema anche in condizioni difficili.

Il CMM si basa sul principio di misurazione della fluorescenza atomica a vapore freddo (CVAF), che offre la massima sensibilità, con un limite di rilevamento di 0,02 µg/m3. Grazie alla tecnologia CVAF e al design GASMET, si ottengono misurazioni continue e precise senza necessità di pre-concentrazione del campione. Il convertitore termico integrato converte tutti i composti del mercurio in mercurio elementare per misurare il mercurio gassoso totale.

Il sistema di campionamento automatico e le calibrazioni automatiche vengono eseguite a intervalli definiti dall’utente. È possibile accedere alle impostazioni di sistema dall’interfaccia utente MAUI (Mercury Analyzer), dal semplice utilizzo.

GASMET CMM è certificato in accordo alle normative EN 15267-1/2/3 e QAL1 secondo EN 14181; i campi di misura certificati sono: 0 ÷ 5 (il più basso campo certificato attualmente disponibile sul mercato), 0 ÷ 10, 0 ÷ 45, 0 ÷ 100 e 0 ÷ 1000 μg/m3.

GASMET ha recentemente introdotto anche la versione CMM AutoQAL che viene proposta con un generatore di gas di test ed include un tool automatico di validazione QAL3 certificato EN 15267.

Il tool di validazione è per i controlli di span con cloruro mercurico (HgCl2) secondo la norma EN 14181. Essendo una soluzione certificata TÜV (in attesa di certificazione mCERTs) con uno strumento di validazione QAL3 integrato e automatico, questa è una soluzione CMM unica sul mercato.

L’apparecchiatura QAL3 è parte integrante del sistema ed esegue i controlli automatici di convalida QAL3 in modo rapido e semplice, senza costi aggiuntivi o lavori manuali.

I principali vantaggi di GASMET CMM AutoQAL sono:

  • Funzione QAL3 semplice e veloce con risultati immediati di pass/fail
  • Non sono necessarie apparecchiature aggiuntive o servizi di terze parti per eseguire i controlli QAL3
  • Evita controlli QAL3 laboriosi, che richiedono tempo e denaro
  • Non è necessario collegare o scollegare apparecchiature o hardware aggiuntivi
  • La funzione automatica QAL3 garantisce minimi tempi di indisponibilità dei dati nei report delle emissioni
  • Soluzione certificata TÜV unica sul mercato, al momento non esiste un’altra soluzione simile disponibile.
Scheda Tecnica
Richiedi Informazioni

Analizzatore di Mercurio nel processo - Thermo Scientific 80i

Sistema di analisi del Mercurio Totale nel processo certificato QAL1

Il sistema di analisi del mercurio nel processo, Thermo Scientific 80i, è il più moderno e tecnologicamente avanzato sistema per il monitoraggio del mercurio libero nelle emissioni in atmosfera, specificatamente progettato e realizzato per applicazioni in matrici complesse quali inceneritori e cementifici.

Lo strumento misura il mercurio elementare, ionico e totale nelle emissioni ed è certificato dal TUV secondo i requisiti delle UNI EN15267-1, UNI EN 15267-2, UNI EN15267-3 e UNI EN14181.

La tecnologia di campionamento ed analisi progettata da Thermo Scientific riduce drasticamente la necessità di chimica liquida per il funzionamento ed abbatte dell’80% i costi di gestione rispetto a tecnologie precedenti, oltre a eliminare i rischi di effetti memoria che spesso possono falsare le analisi automatiche effettuate con altre tecnologie.

Scheda Tecnica
Richiedi Informazioni

Analizzatore multicomponente di metalli nelle emissioni

L'unica soluzione automatica al mondo per l'analisi dei metalli nelle emissioni in atmosfera

Xact® 640 di Cooper Environmental è il primo analizzatore automatico in continuo di metalli multipli nelle emissioni in atmosfera e nei gas di processo.

Xact® 640 misura con precisione le concentrazioni dei metalli elementari nelle emissioni determinando sia quelli sulle polveri che quelli in fase vapore.

Il sistema Xact® 640 utilizza un campionamento su filtro a nastro e l’analisi di fluorescenza a raggi X non inquinanti (XRF) per monitorare le emissioni metalliche inquinanti. Una frazione del gas campionato viene deviata in isocinetismo nella camera di misura e viene depositato su un nastro filtrante chimicamente reattivo. I metalli di fase vapore, compreso il mercurio, vengono depositati insieme ai metalli in fase particellare.

Il sistema può essere configurato per tempi di campionamento da 15 a 120 minuti e garantisce sensibilità e ripetibilità a livelli di nanogrammi.

BENEFIT

  • Ciclo di assicurazione qualità automatico, funzioni integrate di controllo ed allarme
  • Calibrazione in fase gas non richiesta
  • Identificazione e misura di 23 metalli simultaneamente
  • Ciclo automatico di verifica della calibrazione per ogni ciclo analitico
  • Tecnica analitica RTR XRF
  • Cicli automatici di controllo giornalieri
Scheda Tecnica
Richiedi Informazioni
scrolltop